The mind, when housed within a healthful body, possesses a glorius sense of power."  

.."Quando la mente è connessa ad un corpo sano, si possiede uno straordinario senso di forza."   Joseph Hubertus Pilates







    Chi era Joseph Pilates?       I principi      Testimonianze      Le domande frequenti 


Il metodo Pilates è stato ideato e sviluppato nel secolo scorso a cavallo tra la prima e la seconda guerra mondiale, da Joseph Hubertus Pilates, studioso e ricercatore di origine tedesca naturalizzato americano. Atleta, istruttore sportivo, pesista e ginnasta, ma soprattutto uomo eclettico, creativo e geniale, Pilates ha dedicato la propria esistenza alla ricerca e al perfezionamento del meraviglioso metodo che porta il suo nome, oggi conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

Gli esercizi Pilates vengono eseguiti su materassino/panca e su macchine - specificatamente progettate e azionate da molle - in cui corpo e mente lavorano insieme.   La sua pratica regolare e corretta aiuta ad ottenere enormi benefici sia fisici che psicologici. Rafforza, tonifica e allunga l’intera muscolatura; aumenta la resistenza; corregge gli squilibri muscolari; migliora la postura; aumenta la flessibilità e la mobilità articolare; sviluppa la concentrazione, la coordinazione e l’equilibrio; accresce la consapevolezza mente-corpo; migliora l’autostima; dà energia e vitalità; aiuta nel recupero dopo un infortunio o intervento chirurgico. E' un ottimo sistema di allenamento a sè stante per migliorare la condizione fisica, sia un efficacissimo propedeutico per gli sport, poichè oltre a migliorare la coordinazione, la flessibilità e l'efficienza delle catene muscolari, l'utilizzo della tecnica Pilates è un efficace prevenzione contro i traumi.




Recentemente fisioterapisti e ortopedici hanno scoperto questa tecnica come un supporto nella riabilitazione dei pazienti. La tecnica Pilates sta riscuotendo molto successo in tutto il mondo perché i suoi benefici oltre ad essere stati riconosciuti in ambito medico, sono un efficace e sicuro sistema per il benessere totale di mente-corpo.






Un corretto approccio.
Il principio chiave del metodo Pilates è rappresentato dal concetto di unicità nella globalità, ovvero il principio che considera "mente e corpo" come un unico insieme.  E' questo che determina il grande valore e l'efficacia profonda degli effetti del metodo Pilates. Se si considerasse il Pilates esclusivamente come un esercizio rivolto ad una sola parte del corpo, o peggio ancora, come un insieme di movimenti da ripetere meccanicamente, si verrebbe meno a tale principio e di conseguenza a quella che è l'unicità del metodo. Naturalmente va da sè che l'insegnante deve conoscere in pieno la tecnica Pilates, sia attraverso il lavoro con i grandi attrezzi (Reformer, Cadillac, Ladder Barrel, Chair), sia attraverso il matwork. Un insegnante che conosce soltanto il matwork avrà una formazione incompleta, è come se un pilota di auto che si definisce tale avesse solo fatto pratica al simulatore di guida virtuale senza mai aver guidato un auto vera. Il lavoro con i grandi attrezzi è complementare agli esercizi di matwork, così come per l'utente praticare con le macchine aiuterà ad eseguire meglio ed in maniera più proficua gli esercizi del matwork.
Un approccio errato, come ad esempio quello riscontrabile in alcune realtà che offrono lezioni collettive di Pilates, spesso affollate, tenute da insegnanti che non hanno seguito un iter formativo completo, dove seppur molti movimenti possono ricordare o essere simili a quelli del metodo, non permetterà all'utente di avere i benefici preposti, poichè ciò che viene eseguito non è Pilates, e non rappresenta la sua filosofia nella globalità. A tal proposito, prima di iniziare la pratica del metodo Pilates si raccomanda di rivolgersi a centri o palestre attrezzate, con istruttori qualificati e con esperienza dimostrabile.


Benefici apportati da una pratica regolare e corretta del metodo Pilates:

-Sviluppa il controllo fisico e mentale.
-Aiuta ad ottenere una sempre maggiore consapevolezza del proprio corpo nella sua interezza come insieme di parti e unione di mente e corpo.
-Aiuta la funzionalità cerebrale tonificando le cellule nervose. Sviluppa riflessi pronti e una memoria sveglia. Aiuta a restare lucidi e concentrati a lungo.
-Migliora la flessibilità articolare e la tonificazione di tutta la muscolatura lavorando in allungamento.
-Con l’ausilio delle specifiche attrezzature, aumenta la forza, l’elasticità e la mobilità.
-Risolve gli scompensi della schiena, rafforzando i muscoli deboli forieri di dismetrie.
-Migliora la capacità e l'efficienza respiratoria.
-Efficace aiuto contro lo stress, decontrae le aree muscolari più suscettibili a tensioni, le quali sono spesso  responsabili di una postura scorretta.
-Migliora la postura, correggendo le cattive abitudini e riportando il corpo ad un corretto allineamento.
-Migliora la grazia e il portamento nei movimenti.
-Sviluppa tono e forza nella muscolatura paravertebrale, in modo da dare supporto alla colonna, prevenendo  le diverse patologie discali.
-Aiuta nel recupero dopo un infortunio.
-E' un eccellente propedeutico per tutte le attività sportive.
-In gravidanza aiuta a vivere i mesi dell’attesa in sicurezza e con minor fatica e dopo il parto a recuperare  rapidamente la forma fisica.
-Utile supporto nelle patologie croniche: mal di testa, obesità, disturbi cardiovascolari, osteoporosi.
-È lo strumento riabilitativo ideale raccomandato dai medici nel caso di gravi malattie neuromuscolari di carattere degenerativo.
-Se praticato regolarmente, riduce già a partire dai 40 anni il rischio di ammalarsi di Alzheimer o di un’altra forma di demenza senile.
-Da studi emersi da ricerche di università americane, la pratica del metodo Pilates apporta benefici anche ai malati di Parkinson.


     Chi era Joseph Pilates?          I principi          Testimonianze          Le domande frequenti